Armonie Giottesche, dall'affresco alla musica

Prima mondiale del Concerto pianistico del m. Marcelo Cesena

Il concerto, nato da un’idea di Marcelo Cesena e del giovane architetto padovano Filippo Stoppa, è proposto dall’Associazione culturale Antonio Rosmini, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Culturalmente 2015, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Padova – Direzione Musei e in collaborazione con Officina Giotto e Centro Medico Valentini.

Il concerto per pianoforte scritto da Cesena è direttamente ispirato al ciclo pittorico della cappella, strutturato seguendo il piano iconografico pensato da Giotto, a partire da una sonata ispirata al cielo della volta che accompagna la visione di tutti i dipinti. Prosegue poi secondo l’ordine dei gruppi di storie rappresentate, da Gioacchino e Anna, alla vita di Maria, l’Annunciazione dell’arco trionfale, l’infanzia, la vita pubblica, la passione, morte e resurrezione di Gesù, le scene postpasquali fino a concludersi con il Giudizio Universale, focalizzando alcuni brani scritti su singole scene giottesche di particolare importanza ed espressività.

Seguirà a fine aprile un concerto con il medesimo programma nel carcere Due Palazzi di Padova in collaborazione con Officina Giotto, il consorzio che promuove le lavorazioni che coinvolgono oltre 150 persone detenute. Aperto a tutta la cittadinanza e a ingresso gratuito sarà invece il concerto del 25 maggio alle 21.00 nell’Auditorium del Conservatorio Cesare Pollini, in via Carlo Cassan.

Riconosciuto talento nel mondo della musica classica, Marcelo Cesena (http://marcelocesena.com/) si è esibito come solista ed in varie formazioni cameristiche in teatri e sale da concerto in Brasile, Italia, Spagna, Bosnia, Francia e Stati Uniti. È stato due volte vincitore del “Concorso Giovani solisti dell’Orchestra Sinfonica” dello Stato di São Paulo. Vincitore nel 2009 e 2013 del premio “Brasilian International Press Award” per la categoria “Miglior musicista Brasiliano che vive negli Stati Uniti”, ed elogiato per la sua “tecnica formidabilmente perfetta” (Folha de Londrina) e “impressionante interpretazione musicale” (Estado de São Paulo), Cesena ha conquistato pubblici di tutto il mondo con la sua abilità artistica e con le sue emozionanti interpretazioni della vita attraverso la musica. Il suo talento ha raccolto apprezzamenti da diversi musicisti: Aylton Escobar, direttore d’orchestra e compositore brasiliano, ha chiamato Cesena “un talento luminoso con un dono di carattere nobile che richiama grande attenzione da tutto il pubblico”. Alexander Korsantia, vincitore del Premio Rubenstein ha detto, “Il suo suonare è estremamente luminoso, aperto a nuovi orizzonti e pieno di colore”.

Marcelo Cesena ha ricevuto la sua educazione musicale al Conservatorio Musicale di Santana, in Brasile; alla Facoltà di Santa Marcelina e alla Facoltà Mozartiana di São Paulo, in Brasile; ha conseguito il Master Degree in Piano Performance presso l’Arizona State University (Arizona, USA) dove ha anche vinto la Regent Scholarship; ad UCLA (University of California Los Angeles) si è formato in composizione musicale per colonne sonore in film, televisione, programmi digitali di intrattenimento.

Nel 2013, Marcelo Cesena ha eseguito oltre 100 concerti negli Stati Uniti, Europa e Sud America e ha suonato in concerto durante la visita del Santo Padre alla Giornata Mondiale della Gioventù a Rio de Janeiro.

Oltre alla sua carriera discografica, dopo aver pubblicato diversi CD, Marcelo Cesena ha composto colonne sonore per diversi film indipendenti prodotti negli Stati Uniti. Affascinato dalla produzione cinematografica, nel 2010 ha fondato insieme a Ms. Susan Watkins la casa produttrice Lakestar Production.

Recentemente ha ricevuto due nomine per il premio Brazilian International Press Award 2014, nelle categorie miglior musicista brasiliano che vive negli Stati Uniti e miglior concerto brasiliano in tournée.

Attualmente residente a Los Angeles (USA), Marcelo Cesena è rappresentato dalla booking agency CHL Artists, e continua ad esibirsi in concerti da solista in tutto il mondo.